Arte & Business: il ruolo della creatività per lo sviluppo di innovazione e competitività

La ricerca accademica, il mondo imprenditoriale le politiche pubbliche riconoscono che l’investimento in creatività ha un effetto diretto su innovazione e competitività delle imprese, ma poco si sa del modo in cui questa connessione abbia luogo.

Il progetto di ricerca “Artificare” nasce per approfondire questa connessione, con particolare attenzione all’interazione tra soggetti e processi tipici della produzione artistica e PMI venete. Al fine di sviluppare la creatività aziendale, non sono sufficienti né le tradizionali forme manageriali di incentivazione e motivazione né la semplice esposizione dell’impresa alla produzione artistica, ma sembra che sia necessaria una relazione più strutturata e un’interazione maggiore, una “artificazione” dell’azienda, in cui l’attività artistica si inserisce tra le tradizionali attività aziendali, dialoga con esse, le arricchisce di nuovi significati e metodi.

Artificazione dell’azienda come strumento e opportunità

Il progetto di ricerca “Artificare” nasce dalla collaborazione tra le Università Ca’ Foscari e IUAV - Dipartimento di Management, M.A.C.Lab Prof. Fabrizio Panozzo e Dipartimento di Culture del Progetto Prof.ssa Angela Vettese. L’intento è quello di approfondire i processi di “artificazione” delle imprese, studiando la genesi, lo sviluppo, le possibili conseguenze dell’inserimento di soggetti e logiche artistiche nelle PMI venete.

“Artificare” l’azienda significa “attivare processi ideativi secondo le logiche proprie della produzione artistica, ottenendone i benefici in termini di innovazione strategica e tecnica, ma anche accettando e imparando a gestire la complessità derivante dall’inserimento di una logica, quella artistica, per molti versi diversa da quella aziendale”.

Proprio tali complessità, ri-concettualizzate come opportunità e tradotte in un atteggiamento flessibile da parte delle aziende riguardo alla propria gestione corrente, agiscono come motore dell’innovazione e permettono lo svilupparsi di quelle competenze creativo-manageriali che costituiscono fattore discriminante per il successo competitivo del tessuto socio-economico veneto.

L’attivazione di processi di “artificazione” tramite action research

“Art & Business” prevede l’attivazione, l’osservazione e l’analisi di nuove “artificazioni” tramite dei percorsi di action research, all’interno di alcune PMI venete, appartenenti a diversi settori: Cultour Active, DAAMSTUDIO, De Castelli, Delineo Design, Fallani Venezia, Fondaco, Project Officina Creativa, Ugolini.

Gli interventi di action research sono pensati unendo due modalità:
— l’attivazione di una residenza artistica in azienda come palestra di pre-innovazione;
— lo sviluppo della mediazione culturale tra arte e business.

Per quanto riguarda l’attivazione di una residenza artistica, l’action research per l’azienda rappresenta una combinazione virtuosa tra creatività artistica e competitività dell’impresa. L’azione è finalizzata alla realizzazione di un lavoro artistico e condotta in modalità workshop per enfatizzare relazioni e dialoghi profondo con il contesto socio-tecnico aziendale.

Per quanto riguarda lo sviluppo della mediazione tra arte e business, sul piano operativo l’action-research sarà progettata dai referenti scientifici di Ca’ Foscari e IUAV, che assommano competenze di curatela artistica e industria creativa, e sarà seguita costantemente dalle assegniste di ricerca che si occupano del progetto (Corinne Mazzoli, Viviana Carlet, Annabella Sperotto). L’intervento di mediazione tra due mondi con modalità operative differenti, obiettivi diversi e modi di pensare diversi rappresenta un punto fondamentale per la migliore riuscita del progetto.

Tre livelli di studio dei processi di “artificazione”

Il focus del progetto avrà tre livelli diversi, rappresentati dalle tre ricercatrici che si occuperanno del progetto: il livello artistico-curatoriale che mira a supportare il processo artistico, mantenendone alto il valore, il livello aziendale, che si prefigge di studiare l’impatto sull’organizzazione e sulle persone che ne fanno parte e quello sistemico sul tessuto socio-economico, che vuole approfondire come questi progetti abbiano dei risvolti che  vanno al di là degli artisti e delle aziende coinvolte.

Obiettivo e volontà è quella di raccontare il progetto, diffondendolo nei suoi diversi step.

A questa parte più “proattiva” si affiancherà lo studio e l’analisi di processi di artificazione esterni tramite eventi, seminari, viaggi studio, interviste, indagini bibliografiche etc..

Il progetto si prefigge anche di narrare il proprio contenuto e il contenuto della relazione tra arte e impresa in maniera continuativa, tramite canali di comunicazione propri del mondo imprenditoriale.

Art & Business: the role of creativity in the development of innovation and competitiveness

Academical researches, entrepreneurial world and public policies recognize that investments in creativity has a direct effect on innovation and competitiveness of enterprises. However, how this connection takes place is still unclear.
The research project "Artificare" wants to investigate this connection, focusing on the interaction between artists/artistic processes and Veneto SMEs. In order to develop the company's creativity, the traditional managerial and motivational incentives or the simple enterprise exposure to artistic production seem not to be enough. On the contrary, the key seems to be a structured relationship and more interaction, an "artificazione", in which the artistic activity fits with the traditional business activities, engages them in dialogue, enriches them with new meanings and methods.

Artificazione of the company as a tool and opportunity

The research project "Artificare"  is a collaboration between Ca’ Foscari University (Department of Management, M.A.C.Lab, Prof. Fabrizio Panozzo) and IUAV (Department of Culture of the Project, Prof. Angela Vettese). The aim is to deepen the processes of "artificazione" of companies, studying the genesis, development, possible consequences of inserting artists and artistic logic in Veneto SMEs.
"Artificare" the company means "to enable creative processes according to the logic of artistic production, receiving benefits in terms of strategic and technical innovation, but also accepting and learning to manage the complexity resulting from the insertion of a logic, the artistic one, in many ways different from the one of a company".
Such complexity, re-conceptualized as an opportunity and translated into a flexible attitude by the involved company, acts as a driver for innovation and allows the development of those creative and managerial skills that are decisive factor for competitive success of the Veneto socio-economic reality.

The activation of "artificazione" processes through action research
"Art & Business" includes the activation, the observation and the analysis of new "artificazioni" in Veneto Region, inside some SMEs, belonging to different sectors: Cultour Active, DAAMSTUDIO, De Castelli, Delineo Design, Fallani Venezia, Fondaco, Project Officina Creativa, Ugolini.
The action research interventions are designed by combining two ways:
- The activation of an artistic residence in the company as pre-innovation training;
- The development of cultural mediation between art and business.

Speaking of the activation of an artist residency, the action research for the company represents a virtuous combination of artistic creativity and competitiveness. The action is aimed at the realization of an artistic work and related  workshops to emphasize the relationship and the dialogue with the company socio-corporate technical environment.
Speaking of  the development of mediation between art and business,operationally the action-research will be designed by the scientific referees of Ca' Foscari and IUAV, which add up curatorial & artistic skills to creative industries management ones. Thus, the action will be closely monitored by the researchers dealing with the project (Corinne Mazzoli, Viviana Carlet, Annabella Sperotto). The mediation intervention between two worlds with different operating modes, different goals and different ways of thinking is a crucial point for the success of the project.

Three levels of studying the "artificazione" processes
The focus of the project will have three different levels, represented by the three researchers who will be in charge of the project: the artistic and curatorial level which aims to support the artistic process, while maintaining higher the value, the company level, which aims to study the impact on the organization and the people who are part of it and the socio-economic level, which wants to investigate how these projects go beyond the artists and the companies involved and effects the socio economy of an area.
Goal and desire is to communicate the project, spreading it in its different steps.
In addition to this "proactive" part, external “artificazione” processes, events, seminars, study tours, interviews, bibliographic surveys will be research materials.
The project also aims to communicate their own content and the content of the relationship between art and business on an ongoing basis, through their own channels of communication.