Skip links

F/Art e Studio Tonnato: MU/TER

AZIENDA:
F/Art
ARTISTA:
Studio Tonnato
RICERCATRICE:
Silvia Maria Carolo
PROGETTO:
Smath
ANNO:
2020

MU/TER
Un intervento di “Land Art Industriale”, per un nuovo concetto di museo sul territorio che vede l’azienda in prima linea come partecipante attiva.

L’AZIENDA
Da oltre settant’anni, F/Art è specializzata nella produzione di trasformatori per neon e LED. Oltre alla linea di produzione principale, l’azienda collabora da tempo con designer, studi di architettura ed artisti, a cui offre una serie di supporto tecnico ed assistenza per la realizzazione di installazioni e opere d’arte che richiedano l’utilizzo di neon. La linea dedicata a questi interventi vede anche la presenza di due direttori artistici, per guidare la scelta degli artisti e dei progetti da seguire, e garantire un servizio d’eccellenza.

L’ARTISTA
Studio Tonnato è un collettivo formato da due artisti visivi, che hanno creato a Venezia la loro personale fucina di idee ed immaginari. La loro ricerca si concentra sull’ideazione di situazioni paradossali e realtà fuori dall’immaginario quotidiano. I loro interventi, spesso all’interno di luoghi storici o dal forte valore simbolico, creano dissonanze ma allo stesso tempo si focalizzano su elementi facilmente riconoscibili, tendenzialmente elementari.

L’INTERVENTO
Mu/ter rappresenta una collaborazione mirata al futuro, che allo stesso tempo affonda le radici nel passato. Il progetto incorpora, infatti, lo storico legame dell’azienda con il proprio territorio: il Terraglio, strada di collegamento con Venezia e percorso lungo lungo il quale l’azienda ha avuto modo di crescere e svilupparsi negli ultimi 75 anni. Proprio in questo luogo particolare, Studio Tonnato rielabora il concetto di museo, arricchendo il ruolo dell’azienda nell’espansione del proprio contesto culturale. F/Art viene quindi coinvolta in un processo di “artificazione” del Terraglio, che diventa il set di un vero e proprio intervento di “Land Art Industriale”.